Come avviene la consultazione

Quando una persona decide di contattare uno psicoterapeuta ha già fatto il 50% del percorso, in quanto è consapevole di avere un disagio e ha deciso conseguentemente di affrontarlo.

Generalmente propongo 3 colloqui in cui avviene una prima fondamentale valutazione per capire il problema e proporre alla persona il percorso più adatto a lei.
E’ possibile lavorare su un focus, ovvero un problema specifico che la persona vuole risolvere; ad esempio il timore di guidare in autostrada, oppure il bisogno compulsivo di controllare continuamente di aver chiuso il gas; un blocco nell’ambito lavorativo o scolastico; oppure ancora nella consulenza ai genitori. In questo caso di parla di terapia ‘breve’, che si snoda in pochi incontri (circa una ventina).

Altre volte invece la persona presenta una domanda più complessa che si esprime attraverso un disagio generalizzato (ad esempio non riuscire a costruire rapporti duraturi, oppure, avere difficoltà ad elaborare un lutto o una separazione, oppure avere l’ansia al risveglio, ecc.). In tal caso la durata del percorso è soggettiva.

            IL 31/03/2017 ALLE ORE 20.00 PRESSO LA FARMACIA MARINIELLO IN CORSO BELGIO 97 (TO) SI TERRA’ IL WORKSHOP DAL TITOLO: “GENITORI DI RAGAZZI ADOLESCENTI” Attraverso un lavoro basato sul gruppo si vogliono accompagnare i genitori di adolescenti alla comprensione ed al superamento delle difficoltà di comunicazione e di relazione a cui spesso questa delicata… Read more →

“L’Ansia: veramente è uno stato da eliminare? Origine, significato e modi di affrontare ciò che sembra il male del secolo”.

Sono aperte le iscrizioni al seminario di tre giornate dal titolo: “L’Ansia: veramente è uno stato da eliminare? Origine, significato e modi di affrontare ciò che sembra il male del secolo”. Nei tre incontri la dottoressa Ingarozza vi porterà a spasso per un territorio che spesso spaventa ed inibisce molte persone che si sentono ostacolate al raggiungimento della serenità. Affronterà… Read more →

Gli Attacchi di Panico ed i Disturbi d’Ansia

In questo momento storico tanto particolare, in cui si fa abuso della parola “crisi”, in cui l’individuo ha la sensazione di aver perso diverse certezze a partire dal lavoro, in cui i valori sociali sembrano essere venuti meno, in questo contesto incerto e ambiguo nascono e prendono il sopravvento ansie e angosce che spesso si trasformano in vero e proprio… Read more →

I nuovi adolescenti

È NORMALE CHE UN FIGLIO DI DIECI ANNI SI COMPORTI COME UN RAGAZZINO DI QUINDICI? E, D’ALTRO CANTO, A TRENT’ANNI NON È UN PO’ TARDI PER USCIRE DALL’ADOLESCENZA? Pennellate veloci per dipingere l’identikit di ragazzi e ragazze contemporanei, figure dai contorni sfumati, delle quali si è perso l’inizio e la fine. L’adolescenza, come categoria a sé, è un’invenzione relativamente recente.… Read more →